Le Idee – 24 giugno 2022

La rassegna della settimana: #1 Banca d'Italia: il premio di produttività dei distretti industriali italiani è tornato a crescere dopo la recessione double deep. #2 OECD: la crescita congiunturale dei Paesi G20 nel primo quadrimestre del 2022 è rallentata rispetto al trimestre precedente +0,7. #3 FED: Le riforme dei sistemi pensionistici in alcuni Paesi OCSE hanno conseguenze sul mercato del lavoro che dipendono da alcuni fattori istituzionali. #4 Eurostat: inflazione dell’Area euro a +8,1% su base annua a maggio. [...]

Le Idee – 17 giugno 2022

La rassegna della settimana: #1 BCE: Il Consiglio direttivo della BCE ha deciso di incrementare di 25 punti base i tassi chiave a partire dalla riunione di luglio. #2 Osservasalute: il Rapporto 2021 ha analizzato le criticità del SSN a livello regionale durante la pandemia e ha formulato alcune raccomandazioni per il suo rilancio. #3 Bruegel: un dataset per tener traccia delle misure adottate dai governi dei Paesi UE difesa dei consumatori colpiti dal repentino incremento dei prezzi. #4 [...]

Le Idee – 28 aprile 2022

La rassegna della settimana: #1 Corte dei Conti: la pandemia ha condizionato la gestione finanziaria delle Regioni italiane nel 2020. La spesa corrente per sanità e sevizi sociali è stata copta da maggiori entrate mentre la spesa in conto capitale è diminuita. #2 CAE: il blocco delle importazioni dei beni energetici dalla Russia comporta per Germania, Francia ed UE nel complesso rischi economici di differente entità ma in gran parte affrontabili. #3 IMF: la stabilità finanziaria globale è a [...]

Le Idee – 21 aprile 2022

La rassegna della settimana: #1 Agenas: l'incremento del FSN di quasi 7,8 miliardi di euro nel 2020 ha avuto un impatto differenziato sui bilanci dei SSR, riportando la sanità, nel complesso, in avanzo. #2 OECD: differenze sensibili nelle coperture vaccinali contro la Covid-19 sono presenti anche nei Paesi OCSE, il ruolo delle policy. #3 PIIE: inflazione pregressa, politiche monetarie più restrittive e guerra in Ucraina rallenteranno la ripresa economica a livello globale. #4 IMF: crescita in frenata e inflazione [...]

Le Idee – 7 aprile 2022

La rassegna della settimana: #1 UNIL: i comportamenti di acquisto della popolazione più anziana influenzano la trasmissione della politica monetaria e modificano la curva di Phillips. #2 VoxEU: il ricorso a centrali di acquisto ha portato a cospicui risparmi sui prezzi diretti e indiretti per la PA. #3 SUSSIDIARIETÀ: alla Long Term Care (LTC) in Italia sono destinate poche risorse in gran parte concentrate in un unica misura, con importanti effetti distorsivi. #4 ISTAT: nel IV trimestre 2021 sono [...]

Le Idee – 10 febbraio 2022

La selezione della settimana: #1 CEPS: quando la BCE immetterà sul mercato i titoli del debito pubblico, per evitare perturbazioni sulla stabilità finanziaria sarà possibile trasferire parte del debito all'ESM. #2 OHE: in Europa l'elasticità dell'innovazione farmaceutica rispetto alla spesa misurata in termini di nuovi brevetti è di segno positivo ma con sostanziali differenze rispetto agli USA. #3 Banca d'Italia: un nowcasting affidabile può essere ottenuto con un modello basato su variabili del mercato finanziario a cadenza settimanale. #4 [...]

Le Idee – 20 gennaio 2022

La selezione della settimana: #1 IZA: l'allungamento dell'età pensionistica, resa necessaria dall'invecchiamento della popolazione, ha ricadute negative sulla salute dei lavoratori. #2 STATO-REGIONI: siglata l'intesa sulla ripartizione della prima tranche del PNRR relativa alla Missione 6, Component 1 e 2. #3 Banca d'Italia: maggiore attenzione alle aspettative di inflazione di lungo periodo per migliorare la valutazione della politica monetaria della BCE. #4 VoxEU: la necessaria riduzione del debito pubblico nella UE, dovrà tenere conto delle esigenze di crescita di [...]

Le Idee – 4 marzo 2021

La pandemia ha evidenziato quanto la salute sia una precondizione fondamentale per il buon funzionamento della società e dell'economia. Nell'Unione europea sistemi sanitari nazionali e di assistenza a lungo termine (LTC) sono stati messi a dura prova non solo dalla pandemia ma anche, nel passato, dal progressivo invecchiamento della popolazione. Secondo un documento tecnico della Commissione europea, a causa dei cambiamenti demografici, vi sarà un incremento del fabbisogno di personale specializzato quantificabile in 11 milioni di unità. (Leggi) Migliora [...]

Le idee – 9 aprile 2020

È ormai acclarato che in seguito alla pandemia la chiusura delle imprese, l'interruzione delle catene di approvvigionamento globali (GSC) avranno conseguenze rilevanti sull'economia mondiale per lo shock negativo dal lato dell'offerta. Vi sono ancora numerosi interrogativi sulla durata e l'ampiezza dell'interruzione, quale impatto subirà la domanda aggregata e quali sono le politiche monetarie e fiscali più efficaci. Uno studio recente analizza le possibili conseguenze di un'interruzione delle GVC superiore rispetto alla fine della pandemia, ossia lo scenario peggiore. L'interruzione [...]

01-2008 – Inflazione, bassa crescita, Euro forte: tra problemi europei ed economia globale

Da strategie unilaterali di politica monetaria non potrà derivare nulla di positivo per nessuno dei game player. Anche considerando progressi dell’Europa nelle politiche per la crescita, se la forza dell’Euro non si collocherà presto in un progetto di nuovo ordine monetario globale, è difficile immaginare che la politica monetaria della BCE possa ignorare le strategie opportunistiche, a danno dell’Europa, con cui sia Stati Uniti che Paesi emergenti tenteranno di sfruttare l’esistenza di una moneta internazionale così forte e così ben [...]

Torna in cima