demografia

Home/Tag: demografia

Le idee – 25 giugno 2020

Il Fondo Monetario Internazionale, nell’aggiornamento di giugno, ha rivisto in modo rilevante le previsioni macroeconomiche di aprile 2020. Il PIL per il 2020 a livello globale subirà una frenata stimata in -4.9%. Al ribasso di 1.9 punti percentuali rispetto all'ultima previsione. Sulle stime pesa un impatto nel primo semestre della crisi sanitaria maggiore di quello previsto e la lentezza della ripresa nel secondo semestre che è stimata in modo più graduale di quanto anticipato. Nel 2021 le previsioni di [...]

Le idee – 30 aprile 2020

Secondo il bollettino della Banca d'Italia nel primo trimestre del 2020 la produzione industriale è in calo in media del 6% con un picco nel mese di marzo del 15%. In base a i dati dell'industria e all'andamento di alcuni comparti dei servizi, la perdita stimata del PIL per il 2020 è del 5% annuo, in diminuzione anche nel secondo trimestre e in relazione al prolungamento delle misure di contenimento. Stima confermata oggi dall’ISTAT. Alla vigilia della fase due [...]

Le idee – 5 marzo 2020

"La demografia è il destino", è un vecchio detto legato al fondamentale ruolo dei trend demografici nelle sorti di un Paese. Se nel passato la demografia era cruciale per la levée en masse, oggi un saldo demografico in attivo, può essere il motore della prosperità, grazie a crescita e sviluppo. Come da previsioni, l'economia italiana nel 2019 è rallentata rispetto al trend degli anni precedenti. La crescita del PIL reale nel 2019 è stata dello 0.3% rispetto al già [...]

Le idee – 13 febbraio 2020

Nel 1992 è stato firmato il trattato di Maastricht contenente le regole del limite del 3% del deficit pubblico e del 60% del debito sul PIL successivamente, nel 1997 fu istituito il Patto di stabilità e crescita. A più di 20 anni e in uno scenario economico profondamente cambiato caratterizzato da bassi tassi di interesse, bassa crescita, bassa inflazione e un indebolimento dell'azione di riforma, la Commissione europea lancia un dibattito in vista di una necessaria riforma della "governance [...]

La riduzione del cuneo fiscale non è la pozione magica

Per la crescita, serve ridurre il cuneo fiscale con una misura universale e permanente, rivolta ai giovani. I dati Fotografano un Paese invecchiato, che fatica a trovare nuove opportunità. LEGGI L'ARTICOLO

Di |2020-01-14T20:07:23+00:0014 Luglio 2018|Categorie: Editoriale|Tag: , , , , |

01-2015 – La spesa sanitaria delle Regioni in Italia – Saniregio2015

Saniregio2015 fornisce un'analisi della spesa sanitaria corrente delle singole Regioni italiane. Introduciamo un meccanismo di calcolo del fabbisogno standard basato sulla stima di una funzione di spesa, un modello empirico derivato dalla funzione di costo dei servizi sanitari, che vede come variabile dipendente la spesa storica corrente di ogni Regione e tra i principali driver del fabbisogno variabili di contesto socio-economico, con un ruolo fondamentale giocato dalla numerosità e dalla composizione per età della popolazione residente. Tra le principali [...]

The Switch Project Latest Publications

The Switch Project Team has posted new items: A birds-eye view of SWITCH big data project, by Greg Morrison Demographic uncertainty, the financing mix and the sustainability of welfare system, by Luca Regis Biomedical Innovation Clusters, by Orion Penner and Massimo Riccaboni Mobility of Inventors in the Bio-pharmaceutical Industry, by Alexander Petersen The role of the pharmaceutical industry in the global input-output system, by Zhen Zhu Structure and Evolution of the Bio-Pharmaceutical Patent Network, by Greg Morrison SCARICA IL PDF [...]

N. 01-2014 – Demographic uncertainty, the financing mix and the sustainability of welfare systems

Demographic changes are threatening the sustainability of welfare expenditure in all Western countries. Two clear trends have characterized the last decades, and are expected to affect future population dynamics: Constantly improving longevity; Decreasing fertility. The combined effect of these two phenomena have caused a fast and dramatic change in the structure of populations. Children below age 5, which constituted the larger age class in 1960, will very soon be outnumbered by people older than 80 years. Old-age dependency ratios, which [...]

Di |2020-01-21T16:48:08+00:0023 Maggio 2014|Categorie: Farmaceutica, Working Papers, Working Papers SWITCH|Tag: , |

02-2008- Occupazione, produttività e demografia: le sfide per la crescita del Mezzogiorno – Riforme strutturali per dare basi al federalismo

Le analisi presentate nel Quaderno evidenziano che il Paese arriva all’appuntamento con il federalismo ereditando un divario geografico particolarmente pronunciato in termini di sviluppo economico. Alla vigilia delle riforma federalista, l’indice di dipendenza strutturale per area geografica (persone in età inattiva in percentuale di quelle in età attiva), corretto per tener conto dell’occupazione e della produttività, si presta a dare informazioni importanti sulle diverse proporzioni che nel Paese si realizzeranno tra individui non occupati (in età non attiva, divenuti inattivi, [...]

02-2006 – Spesa sanitaria, demografia, governance istituzionale – Tra trend storici e proiezioni a lungo termine

Nel corso dell'ultimo quindicennio, la spesa sanitaria pubblica ha subito una compressione e una successiva stabilizzazione in termini di PIL ai livelli all'incirca pari a quelli del 1990. Questo processo è stato parte della più ampia risistemazione della finanza pubblica, per favorire la partecipazione alla fase finale dell'introduzione della moneta unica europea. A questo restringimento del canale di finanziamento pubblico si è contrapposto il processo di invecchiamento più incisivo tra i Partner UE, che si è tradotto in un crescente [...]

Di |2020-01-21T11:27:54+00:0001 Febbraio 2006|Categorie: Sanità e Federalismo, Working Papers|Tag: , , |
Torna in cima