Le idee – 4 giugno 2020

L'AIFA, ad aprile, ha pubblicato il primo rilascio dei dati della spesa farmaceutica 2019. La spesa convenzionata sul Fondo sanitario nazionale (FSN) si è attestata al 7.16% rispettando il tetto fissato in 7.96% mentre la spesa per acquisti diretti sul FSN è stata di 9.23% incluso il limite del gas medicinali dello 0.2%, e ha sforato il tetto fissato in 6.89%. Federfarma fa il punto sulla spesa nelle farmacie che è in calo dello 0.2% rispetto al 2018. L'ISTAT [...]

Le idee – 28 maggio 2020

La Commissione europea il 27 maggio 2020 ha approvato le proposte per il Recovery plan for Europe. Si tratta di un pacchetto a sostegno dell'economia di complessivi 1.850 miliardi di cui 750 miliardi destinati al Next Generation EU (500 miliardi a fondo perduto e 250 di prestiti) e 1.100 miliardi di euro nel nuovo bilancio 2021-2027. I fondi raccolti attraverso il Next Generation EU e il nuovo bilancio dell'UE saranno convogliati attraverso vari programmi UE. La proposta dovrà essere [...]

Le idee – 21 maggio 2020

L'azione europea si rafforza grazie alla proposta congiunta del Presidente francese Macron e della Cancelliera Merkel sulla creazione di un fondo di 500 miliardi di euro per sovvenzionare i Paesi e le regioni maggiormente colpite dalla crisi sanitaria. Si tratta di un importante passo in avanti nel dibattito sul sostegno da destinare ai Paesi. Il Fondo si andrebbe ad aggiungere altre misure già stanziate dall'Europa per 540 miliardi di euro. Il confronto tra il numero dei casi di Coronavirus [...]

Le idee – 14 maggio 2020

Il governo ha licenziato il cosiddetto "Decreto Rilancio", un pacchetto di misure per 55 miliardi di euro, pari al doppio dell'ultima manovra di bilancio. Gli interventi di maggiore portata sono 16 miliardi di sostegno alle imprese: finanziamenti a fondo perduto per piccole e medie imprese e capitalizzazione per le grandi; 25 miliardi per gli ammortizzatori sociali (proroga della cassa integrazione fino a 9 settimane e allargamento della platea dei beneficiari), 3 miliardi per sanità e 1.4 miliardi destinati all'istruzione. [...]

Le idee – 7 maggio 2020

In assenza di una terapia farmacologica efficace contro il Coronavirus, la rapida scoperta di un vaccino resta l'opzione di lungo termine. Nonostante le numerose notizie riguardanti lo stato di avanzamento promettente di alcune sperimentazioni, il numero degli studi in corso è ancora troppo basso. La ricerca di un vaccino è molto costosa e ha elevate probabilità di insuccesso. In regime di prezzi controllati e di licenze obbligatorie, le imprese farmaceutiche hanno pochi incentivi a investire. Secondo una pubblicazione Bruegel [...]

Le idee – 30 aprile 2020

Secondo il bollettino della Banca d'Italia nel primo trimestre del 2020 la produzione industriale è in calo in media del 6% con un picco nel mese di marzo del 15%. In base a i dati dell'industria e all'andamento di alcuni comparti dei servizi, la perdita stimata del PIL per il 2020 è del 5% annuo, in diminuzione anche nel secondo trimestre e in relazione al prolungamento delle misure di contenimento. Stima confermata oggi dall’ISTAT. Alla vigilia della fase due [...]

Le idee – 23 aprile 2020

Secondo la Banca d'Italia l'impatto della pandemia sull'economia italiana sarà marcato soprattutto nel primo trimestre dell'anno in corso, con andamento incerto nel secondo e con una possibile ripresa nel secondo semestre. Come arrivano le famiglie, le imprese e il sistema bancario italiano alla vigilia della crisi? L'economia globale era già avviata verso una fase di rallentamento. Le famiglie e le imprese hanno una struttura finanziaria più equilibrata rispetto alla vigilia della crisi del debito sovrano (2011) mentre le banche [...]

Le idee – 16 aprile 2020

L'epidemia di Coronavirus sta avendo esiti diversi tra Paesi. In Germania il tasso di letalità apparente è del 2.5% di 5.2 volte inferiore di quello italiano del 13% (dati OMS al 14 di aprile 2020). Le differenze potrebbero risiedere nell'affidabilità di stima dei dati oppure nel criterio di classificazione dei decessi, sebbene il fattore preponderante sia l'efficacia del sistema sanitario. I due Paesi hanno un sistema sanitario diverso: modello Bismarck, in Germania, basato su enti mutualistici e modello Beveridge [...]

Le idee – 9 aprile 2020

È ormai acclarato che in seguito alla pandemia la chiusura delle imprese, l'interruzione delle catene di approvvigionamento globali (GSC) avranno conseguenze rilevanti sull'economia mondiale per lo shock negativo dal lato dell'offerta. Vi sono ancora numerosi interrogativi sulla durata e l'ampiezza dell'interruzione, quale impatto subirà la domanda aggregata e quali sono le politiche monetarie e fiscali più efficaci. Uno studio recente analizza le possibili conseguenze di un'interruzione delle GVC superiore rispetto alla fine della pandemia, ossia lo scenario peggiore. L'interruzione [...]

Le idee – 2 aprile 2020

La principale incertezza nella diffusione di una pandemia è legata alle dimensioni del fenomeno riguardo al numero dei contagiati e dei decessi a livello nazionale e globale. Un limite superiore teorico dei decessi può essere calcolato sulla base degli esiti di una precedente pandemia la cosiddetta "influenza spagnola" attiva in gran parte dei paesi del mondo dal 1918 al 1920. Contenere la diffusione su larga scala è una misura a salvaguardia della popolazione, analogamente all'adozione di misure per limitare [...]

Torna in cima