Non solo IRPEF – ritocchini insufficienti per un sistema disordinato

Corriere della Sera Economia - 3 febbraio 2020 Un articolo di Mauro Mare’ e Nicola Rossi Si torna a parlare con forza della necessità di una riforma dell'Irpef, come, del resto, è avvenuto periodicamente negli ultimi 40 anni. Le ragioni sono fondate e sono molte ma è opportuno rendersi conto che la riforma dovrebbe essere generale e complessiva ed investire l'intero sistema fiscale e non solo l'Irpef.

di |2020-04-14T16:41:41+00:0003 Febbraio 2020|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale|

Pensioni – l’insostenibile peso del «super Inps»

Corriere della Sera Economia - 27 gennaio 2020 Gli italiani invecchiano, e non è una novità. Ma serve tenerne conto, perché un welfare anziano sbilanciato sul pilastro a ripartizione sta condannando il Paese a un futuro di bassa competitività, bassa crescita e alto debito pubblico. Partiamo dai dati. L’aspettativa di vita alla nascita è di 85 anni per le donne e di 81 anni per gli uomini, mentre il tasso di fecondità sta sotto 1,3. Gli over 65 sono più [...]

di |2020-01-28T08:18:20+00:0027 Gennaio 2020|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale, Pensioni|

Green new deal e fondi UE – Il treno dello sviluppo che non possiamo perdere

Corriere della Sera 2 dicembre 2019 In Europa si è aperta una stagione nuova nei rapporti tra politica monetaria, politiche fiscali, riforme strutturali. A dircelo sono state le decisioni sui tassi di interesse e sull’acquisto di titoli che hanno accompagnato il passaggio di consegne da Mario Draghi a Christine Lagarde, l’insediamento della nuova Commissione guidata da Ursula von der Layen; e il lancio del green deal per la riduzione delle emissioni, la proposta franco tedesca di una Conferenza sul [...]

di |2020-01-14T20:11:51+00:0002 Dicembre 2019|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale|

La trappola dei tassi (senza la crescita)

Corriere della Sera 14 ottobre 2019 La riduzione dei rendimenti apre una finestra per aggiustare i conti pubblici e intervenire sul debito e, in parallelo, consentirebbe di avviare una riqualificazione della spesa pubblica in favore degli investimenti. A parole tutti d'accordo. Allora perché grandi e piccole opere non decollano ? L'ingorgo dei finanziamenti. Leggi l'articolo

Giovani e contributi – L’insostenibile pensione altrui

Corriere della Sera 23 settembre 2019 Il 60% delle tasse sul lavoro è previdenziale. Se si tagliassero del 15% i versamenti per chi è nato dal 2010 gli effetti sui conti pubblici sarebbero graduali. E l’occupazione... Leggi l'articolo

di |2020-01-14T20:12:21+00:0023 Settembre 2019|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale|Tag: , |

Come si misura la buona politica ? Se non dà dipendenza…

Corriere della Sera 22 luglio 2019 La trappola dei sussidi è stata evidente per il Mezzogiorno, ma l'assenza di verifiche pesa anche sulle emergenze post-terremoto. Servirebbe una regia : Tria ci ha provato, ma Toninelli resiste. Leggi l'Articolo

di |2020-01-14T20:12:29+00:0022 Luglio 2019|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale|

L’Italia piace poco – Non pensa giovane

Corriere della Sera 17 giugno 2019 La capacità di attrarre talenti o di trattenere quelli che ci sono è in caduta libera,spiega l’Ocse. Il Paese è sempre più vecchio e la politica non riesce a scegliere un’agenda dedicata alle nuove generazioni. È tempo di reagire,partendo da un taglio selettivo e permanente del cuneo contributivo. Leggi l'articolo

di |2020-01-14T20:12:35+00:0017 Giugno 2019|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale|

Mirare alla crescita

Corriere della Sera 15 aprile 2019 Siamo il malato d’Europa e non ci salveranno le ultime misure in gestazione,condite con appelli alla politica monetaria e recriminazioni sull’Unione-matrigna. In realtà l’unico investimento pubblico anticiclico dovrebbe rifinanziare e riorganizzare le infrastrutture«immateriali»:scuola,R&S,istruzione tecnica. Leggi l'articolo

di |2020-01-14T20:12:41+00:0015 Aprile 2019|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale|

Il puzzle delle autonomie si può comporre solo se lo stato è forte

Per diversi anni, il tema del federalismo è stato tenuto colpevolmente sotto il tappeto del dibattito pubblico. È stato un errore grave, perché unità e solidarietà non possono fondarsi sull' annullamento delle differenze, sulle inefficienze della spesa storica e sui trasferimenti monetari tra Nord e Sud. L' attuazione della legge n. 42 del 2009, di per sé complessa, privata di sostegno istituzionale è andata a rilento. Così, la debolezza e la disattenzione dello Stato hanno lasciato il Paese nella transizione [...]

di |2020-01-14T20:12:50+00:0019 Marzo 2019|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale|

150 miliardi sono pronti ma non li spendiamo – Dove lo Stato sbaglia

Dagli interventi contro il dissesto idrogeologico alla modernizzazione reti, il denaro è stato stanziato. Il problema è saper scegliere i progetti. E realizzarli. Per chiudere le opere sopra i 100 milioni servono 15 anni dal via libera… LEGGI L'ARTICOLO

di |2020-01-15T20:20:41+00:0018 Febbraio 2019|Categorie: Corriere della Sera, Editoriale|
Torna in cima