Circa Guido Borà

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Guido Borà ha creato 110 post nel blog.

Le idee – 12 settembre 2019

La sostenibilità nel lungo periodo dei sistemi di welfare, dovrebbe caratterizzare l'agenda dei Paesi industrializzati. Studi recenti avvertono che l'invecchiamento della popolazione e l'innovazione tecnologica mettono pressione sui sistemi pensionistici e sanitari. Un recente rapporto della Ragioneria Generale dello Stato (RGS), stima che la spesa pensionistica in Italia aumenterà a causa delle nuove disposizioni in materia contenute nella legge di bilancio 2019. Una pubblicazione dell'OCSE stima che l'innovazione tecnologica, incrementa significativamente la spesa sanitaria. In presenza di una crescita [...]

di |2020-01-11T21:00:54+00:0012 Settembre 2019|Categorie: Le Idee|

Le idee – 5 settembre 2019

L'ISTAT prevede che la crescita del PIL reale in Italia per il 2019 sia ferma e questo non potrà che avere importanti rilessi nei saldi di finanza pubblica. La ripresa degli investimenti fissi +1.9%, in termini congiunturali, non è stata sufficiente a far ripartire la crescita. Quali sono le determinati della bassa crescita italiana degli ultimi 25 anni? Un paper LSE ipotizza che questo sia il risultato delle riforme istituzionali degli anni '90 che hanno creato un sistema economico [...]

di |2020-01-11T21:00:40+00:0005 Settembre 2019|Categorie: Le Idee|

Le idee – 29 agosto 2019

L'invecchiamento della popolazione è un megatrend che gli economisti studiano quasi esclusivamente in relazione alla sostenibilità dei sistemi di welfare. Un recente paper OECD analizza l'impatto dell'invecchiamento sulla produttività del lavoro che ha effetti rilevanti sui livelli della ricchezza pro-capite. La qualità delle cure può aiutare i pazienti a perdere minore reddito: è quanto dimostra un recente lavoro del Fondo Monetario Internazionale su dati della forza lavoro danese. Il prezzo dei farmaci è in diminuzione in tutto il mondo, [...]

di |2020-01-11T21:00:23+00:0029 Agosto 2019|Categorie: Le Idee|

Le idee – 7 agosto 2019

Per i macroeconomisti è un periodo difficile, da un lato la crisi del 2008 ha colto di sorpresa anche essi dall'altro appaiono distanti dai bisogni della popolazione. Un brillante pamphlet, edito dal Mulino, difende la professione e la "stringente" validità delle teorie macroeconomiche. Lo SVIMEZ ritrae un Sud sempre più lontano dal resto dell'Italia ma soprattutto dall'Europa. Il contesto è caratterizzato da minore spesa pubblica ma soprattutto da investimenti in settori poco produttivi. Un recente paper indaga sulle profonde [...]

di |2020-01-11T21:00:05+00:0007 Agosto 2019|Categorie: Le Idee|

Le idee – 1 agosto 2019

Mentre in Italia il dato del secondo semestre descrive un Paese in stagnazione, il dato del PIL negli USA registra una crescita annualizzata rispetto al trimestre precedente del 2.1% (approssimativamente +0.5% rispetto a trimestre precedente) sebbene in diminuzione dal +3.1% del primo trimestre. Nell'area euro la crescita complessiva è stata dello 0.2% in rallentamento di 0.2 p.p. rispetto al primo trimestre. Il Francia 0.2% contro lo 0.3% del primo trimestre. In Spagna dello 0.5% contro lo 0.7% del primo [...]

di |2020-01-11T20:59:46+00:0002 Agosto 2019|Categorie: Le Idee|

Le idee – 25 luglio 2019

Un recente libro edito da Laterza formula alcune proposte per evitare che l'accesso alla cure si trasformi in una “battaglia”. La tesi centrale è che la competenza della gestione della sanità è stata affidata a enti territoriali di dimensioni, risorse e capacità amministrative eterogenee ha prodotto risultati insoddisfacenti. Il futuro del lavoro è un argomento di stretta attualità. Diversamente da altri rapporti, l'OECD stima che i lavori a rischio innovazione tecnologica sono solo il 14% e formula delle indicazioni [...]

di |2020-01-11T20:59:27+00:0025 Luglio 2019|Categorie: Le Idee|

Le idee – 18 luglio 2019

Questa settimana focus su crescita, valutazione delle politiche economiche e intelligenza artificiale. La nota dolente dell'economia italiana è la bassa crescita soprattutto delle regioni del Sud e delle Isole. La tendenza è confermata da una pubblicazione istituzionale che vede al ribasso le stime per il 2019. Un recente volume passa in rassegna le più recenti politiche di sviluppo territoriale. Ai fini di una puntuale valutazione delle policy è necessaria un'ampia disponibilità di dati mentre l'uso pionieristico di tecniche di Machine [...]

di |2020-01-11T20:59:13+00:0020 Luglio 2019|Categorie: Le Idee|

Le idee – 11 luglio 2019

Questa settimana focus su farmaceutica e sanità. Due pubblicazioni che trattano del settore farmaceutico sia dal punto di vista del regolatore sia dal punto di vista dell'associazione di settore. Il filo conduttore è la complessità del processo di determinazione dei prezzi dei farmaci che siano simultaneamente sostenibili per le finanze pubbliche, per i cittadini e per l’industria. L'OECD sottolinea, a questo proposito, l'importanza dell'attività di regolazione ai fini di una maggiore copertura e accesso dei Sistemi sanitari. Il settore [...]

di |2020-01-11T20:58:58+00:0012 Luglio 2019|Categorie: Le Idee|

Verso il superamento della pianta organica e delle riserve di proprietà delle farmacie

l'emendamento sui farmaci "C"-OP" approvata dalla Camera rappresenta un passo in avanti e ci si augura possa essere confermato dal voto del Senato Il 29 maggio u.s. la Camera dei Deputati ha approvato un emendamento (cfr. in appendice) al Disegno di Legge n. 2.272-bis “Misure per il cittadino consumatore e per agevolare le attività produttive e commerciali, nonché interventi in settori di rilevanza nazionale” (parte del cosiddetto “Bersani-2” [1]), riguardante la “Dispensazione dei medicinali esclusi dall'assistenza farmaceutica”. Fermo restando che [...]

di |2020-01-15T18:33:59+00:0005 Giugno 2007|Categorie: Uncategorized|

Nuove pensioni per un nuovo welfare

prestazioni neutrali sul piano finanziario-attuariale, cumulabili con i redditi da lavoro, con pensionamento possibile dopo il compimento dei 57 anni Si continua a dibattere della riforma delle pensioni senza considerare alcuni aspetti fondamentali sia per la scelta delle soluzioni tecnicamente migliori, sia per la ricerca di convergenze politiche tra i due estremi di chi non ritiene necessario alcun intervento e chi vede come rimedio irrinunciabile l’innalzamento tout court dei requisiti anagrafico-contributivi (i.e. l’impostazione della cosiddetta riforma “Maroni-Tremonti”). Questo Editoriale propone [...]

di |2020-01-15T18:38:31+00:0013 Aprile 2007|Categorie: Uncategorized|
Torna in cima