FabioP

Home/Fabio Pammolli

Circa Fabio Pammolli

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Fabio Pammolli ha creato 193 post nel blog.

Le mancate riforme del lavoro e delle pensioni costringono “bamboccioni” e nonni ad una convivenza consolatoria: la famiglia si ripiega su se stessa in una società ingessata

l'urgenza delle riforme del lavoro e delle pensioni traspare sia nei dati macroeconomici che in quelli dei bilanci delle famiglie (BdI) Sono molteplici le connessioni tra regole pensionistiche e funzionamento del mercato del lavoro. Oltre all’analisi diretta della struttura degli istituti del welfare system e degli effetti che essi generano nelle scelte individuali (prolungamento delle carriere, ricerca del’occupazione, etc., temi affrontati periodicamente da Cerm), l’analisi della banca dati sui bilanci delle famiglie (Banca d’Italia) mette in evidenza altri aspetti, [...]

Autore |2020-01-15T21:04:10+00:0010 Maggio 2008|Categorie: Editoriale, Lavoro|

Il prezzo del petrolio aumenta per tutti, ma in Italia benzina, gasolio e riscaldamento sono più cari che in Francia, Germania e Regno Unito

In periodi in cui il prezzo del petrolio aumenta e non accenna fermarsi, è utile riflettere sulla struttura dei mercati interni di approvvigionamento e fornitura al pubblico, oltre che sulle scelte del Fisco. In Italia i prezzi industria sono i più elevati per benzina senza piombo, gasolio auto e gasolio riscaldamento; mentre il Fisco è il più leggero sui carburanti per le auto, e il più pesante sul gasolio per riscaldamento Il petrolio continua a macinare record (il 17/04 [...]

Autore |2020-01-15T21:04:31+00:0019 Aprile 2008|Categorie: Editoriale, Liberalizzazioni|

La strong-stagflation: inflazione, bassa crescita ed Euro forte, una “trappola” da non far scattare, soprattutto per l’Italia

Il Consiglio Direttivo della BCE conferma (riunione del 10 Aprile) il prevalere di rischi di rialzo dei prezzi e l’impegno a contrastarli. L’Euro continua ad apprezzarsi in un contesto di inflazione e bassa crescita. Un trinomio da affrontare con attenzione, soprattutto per l’Italia. Vediamo perchéEurostat (NewsRelease n. 51/2008) ha diffuso i dati sull’inflazione in Europa: nell’area Euro, Marzo 08 su Marzo 07, l’indice armonizzato dei prezzi al consumo (HICP) è aumentato del 3,6, contro l’1,9 fatto registrare tra Marzo [...]

Autore |2020-01-15T18:08:14+00:0018 Aprile 2008|Categorie: Editoriale|

Lunga vita al risanamento dei conti pubblici

basi strutturali all’aggiustamento fiscale/finanziario La Banca d’Italia (“Supplemento al Bollettino Statistico”, n. 17 dell’11 Marzo u.s.) conferma la tendenza positiva degli aggregati di finanza pubblica: al 31 Dicembre 2007, il debito delle Amministrazioni Pubbliche (“AP”) è risultato pari al 104, 0 per cento del Pil, contro il 106,5 del 2006. Dal 2004 si era persa la tendenza al riassorbimento. La riduzione è attribuibile interamente al debito delle Amministrazioni Centrali (da 99,2 a 96,7 p.p. di Pil), mentre quelle Locali [...]

Autore |2020-01-15T21:04:49+00:0026 Marzo 2008|Categorie: Editoriale, Finanza pubblica|

La sostenibilità di medio-lungo termine delle finanze pubbliche: il “rischio sanità” sui Partner UE

Tra i capitoli di spesa del bilancio pubblico, quello della sanità presenta le maggiori complessità di previsione/proiezione, in quanto esposto a molteplici driver di crescita di natura extra demografica (reddito, tecnologia, cambiamenti esogeni nella domanda, etc.). Eppure, nel calcolo degli indicatori di sostenibilità delle Finanze Pubbliche, che da qualche anno la Commissione Europea e i singoli Partner UE propongono rispettivamente in “Public Finances in EMU” e nei Programmi di Stabilità, il riferimento va a proiezioni di spesa (acute e [...]

Autore |2020-01-15T21:05:04+00:0021 Gennaio 2008|Categorie: Editoriale, Finanza pubblica, Sanità e Federalismo|

L’Università italiana: regole e incentivi per un sistema a due velocità

Estratto dagli interventi tenuti presso il Center for European Studies di Harvard e il MIT (Boston, 10 e 11 Dicembre 2007) Alcuni dati strutturali e di confronto internazionale evidenziano, per l’università italiana, i termini di una crisi che sembra acuirsi. In Italia, l’impegno finanziario, misurato per studente e in proporzione al PIL pro capite, superiore alle medie OCSE/EU nei primi stadi del percorso formativo (educazione primaria), scende rapidamente al di sotto della media a partire dall’istruzione secondaria superiore, con [...]

Autore |2020-01-15T21:06:38+00:0028 Dicembre 2007|Categorie: Editoriale, Università|

II trattamento fiscale del TFR: non riavviare la “rincorsa” ai fondi pensione

appunti a margine della proposta di emendamento in Finanziaria-2008 Sulla fiscalità dei pilastri pensionistici privati riformata nel 2005 è sicuramente necessario ritornare, perché quella allora definita contrasta con il principio costituzionale della progressività dell’imposizione e tradisce le più elementari regole di disegno delle agevolazioni efficaci allo scopo ed efficienti nel controllo della tax-expenditure[1]. Nella discussione del Ddl di Finanziaria-2008 è comparso un emendamento che affronta il tema della fiscalità, ma lo fa nel tentativo di rimuovere l’unico aspetto positivo [...]

Autore |2020-01-15T21:07:36+00:0013 Dicembre 2007|Categorie: Editoriale, Pensioni|
Torna in cima