Gli anni Novanta sono stati caratterizzati da un vivace processo di riforma dei sistemi sanitari europei. Sebbene ogni sistema sanitario nazionale costituisca un caso a sé dal punto di vista della governance della domanda e dell’offerta di prestazioni sanitarie, l’avvio di un processo di riforma dei sistemi sanitari, all’inizio degli anni Novanta, rappresenta un elemento comune a gran parte dei paesi UE (OCSE, 1995a, 1996). Una caratteristica comune all’ondata di riforme realizzate o annunciate in Europa negli anni Novanta è il tentativo di trasformare lo Stato da erogatore diretto a controllore e ad acquirente di prestazioni per conto dei propri assistiti, riservando l’erogazione diretta di prestazioni a strutture sanitarie terze (pubbliche e private) dotate di autonomia amministrativa e decisionale.

Scritto da: Antonio Nicita

SCARICA IL PDF